HomeNEWSBrand ImageDopo 46 anni New York cambia logo

Dopo 46 anni New York cambia logo

We love NY è più inclusivo e serve a ritrovare il senso della comunità post pandemia

Dopo più di 40 anni lo storico logo “i love New York” si trasforma al plurale, diventando “We love New York”.

Il cambiamento si deve al comitato Partneship for New York City, costituito da un insieme di società e dirigenti aziendali che stanno guidando la Campagna “we love NYC”: obiettivo è superare le divisioni e la negatività accumulati negli ultimi anni a causa della pandemia di Covid 19, ridando alla città e ai suoi abitanti il senso di comunità.

- Advertisement -

Il lancio ufficiale del nuovo logo è stati presentito dalla governatrice di New York, Kathy Hocul e dal sindaco Eric Adams. «We love NYC contribuirà a catturare l’energia e a preservare lo spirito della città, incoraggiando i newyorkesi di ogni estrazione a riunirsi, essere coinvolti e apportare un cambiamento positivo nella loro comunità», ha affermato la Hochul.

 L’inconico “I love New York”, nato ad opera del designer Milton Graser negli anni ’70 quando la Grande Mela era immersa nella criminalità e il turismo era in grande crisi. Il logo era funzionale alla campagna di rilancio della città . Lo schizzo che Glaser ha ideato su un taxi è anche custodito al MoMA, il museo di arte moderna, oggi si tratta di una vera e propria fonte di reddito: di proprietà del New York State Department of Economic Development, l’organizzazione governativa che promuove lo sviluppo economico nello Stato di New York, frutta oltre 1 milione di dollari all’anno.

Ma “inclusività” è la nuova parola d’ordine della città che deve ripartire dopo i tre anni difficili della pandemia.

Le percentuali rilevate dai sondaggi sui newyorkesi condotti durante la pandemia dicono  che i cittadini vorrebbero avere un ruolo più attivo nel rimediare a ciò che non funzionail 70 per cento delle persone tra i 18 e i 40 anni vorrebbero fare volontariato. We love NY contribuirà a catturare l’energia e preservare lo spirito della città, incoraggiando i newyorkesi di ogni estrazione a riunirsi e apportare un cambiamento positivo nella loro comunità.

NEWS

Articoli recenti

[wpp stats_views=0]