HomeAmbienteGiornata Meteorologica Mondiale: l’Aeronautica Militare incontra i ragazzi sulle tematiche ambientali

Giornata Meteorologica Mondiale: l’Aeronautica Militare incontra i ragazzi sulle tematiche ambientali

In programma oggi a Roma, presso il Salone del Coni e in diretta Youtube

Come ogni anno, oggi 23 marzo si celebra la Giornata Meteorologica Mondiale, promossa nel 1950 dall’Organizzazione Meteorologica Mondiale per commemorare la propria nascita, di cui quest’anno ricorre il 150simo.

Questa data è stata scelta dall’Aeronautica Militare per incontrare i giovani e sensibilizzarli sulle tematiche dell’ambiente, così minacciato dai cambiamenti climatici degli ultimi anni .

- Advertisement -

Presso il Salone d’Onore del Coni, a Roma, oggi alle 16 si terrà un convegno sul tema “The Future of Weather, Climate and Water across Generations”, indicato dall’Organizzazione Meteorologica Mondiale quale tema della Giornata Meteorologica Mondiale 2023. 

Nell’anno del suo Centenario, l’Aeronautica Militare incontra gli studenti per parlare loro della tematica del cambiamento climatico e dei compiti della Forza Armata nelle attività di monitoraggio dell’atmosfera.

All’evento – moderato dalla Dott.ssa Chiara Giallonardo, giornalista e conduttrice televisiva – parteciperanno il Gen. di Brig. Luca Baione, responsabile del Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare e Rappresentante Permanente presso l’Organizzazione Meteorologica Mondiale (OMM), il Prof. Federico Benuzzi, fisico teorico docente presso il Liceo Bassi di Bologna, attore professionista e divulgatore scientifico, il Colonnello Luca Parmitano, pilota sperimentatore ed astronauta dell’ESA, in collegamento da Houston, il Cap. Andrea Patassa, pilota sperimentatore e membro della riserva degli astronauti dell’ESA, il Ten. Chiara Ludovico, meteorologa ed ingegnere ambientale, il content creator Tudor Laurini in arte Klaus, il Luogotenente Giancarlo Simeoli, campione di vela, la campionessa mondiale di nuoto sincronizzato Lucrezia Ruggiero e il Prof. Alberto Pirni, Docente di Filosofia Morale presso la Scuola Superiore Sant’Anna – Pisa.

Sarà possibile seguire l’evento in streaming sul canale Youtube dell’Aeronautica Militare.

L’Aeronautica Militare, attraverso il Servizio Meteorologico, da cento anni supporta le attività civili e militari del nostro Paese ed è al servizio della collettività nazionale e internazionale.
In particolare vengono fornite a tutte le FA impegnate in esercitazioni ed operazioni sul territorio nazionale ed internazionale le informazioni meteorologiche e climatologiche fondamentali allo svolgimento in sicurezza di ogni tipologia di attività aerea, marina e terrestre.

Il Servizio Meteorologico, quotidianamente, contribuisce assieme al sistema di Protezione Civile alla elaborazione delle previsioni meteorologiche alla base della emissione di Allerta Meteo per rischio idrogeologico dovuto a fenomeni intensi, fornisce sull’intero spazio aereo italiano, assistenza alla navigazione aerea a favore del complesso dei voli civili e militari e, infine, rappresenta il Paese nei massimi organismi internazionali di settore tra cui il Centro Europeo per le Previsioni a Medio Termine (ECMWF), European Organisation for the Exploitation of Meteorological Satellites (EUMETSAT), oltre i consessi meteorologici della NATO e dell’OMM.

Il personale meteo della Forza Armata è inoltre attivamente impegnato a divulgare la conoscenza meteorologica attraverso progetti scolastici, percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO), visite presso gli aeroporti militari, i centri scientifici ed operativi per favorire la comprensione del complesso processo che porta alla previsione meteorologica. Inoltre, nei periodi estivi l’Aeronautica Militare organizza “summer camps” presso le principali sedi del Servizio Meteorologico con brevi corsi di familiarizzazione con le tematiche ambientali e climatologiche.

NEWS

Articoli recenti

[wpp stats_views=0]