HomeNEWSResponsabilità sociale d'impresaPizzAult: il sogno cresce sotto l’egida del Presidente Mattarella

PizzAult: il sogno cresce sotto l’egida del Presidente Mattarella

La pizzeria che dà lavoro ai ragazzi autistici oggi ha un ospite d’onore

E’ nata per volontà di Nico Acampora, padre di un bimbo autistico che ha avviato il progetto nel 2017 e nel 2021 ha aperto PizzAut  a Cassina De’ Pecchi (MI), offrendo lavoro, autonomia e futuro ad un gruppo di ragazzi autistici.
Dignità e autonomia per ragazzi che sono entrati nel mondo del lavoro grazie ad un progetto in cui sono stati messi al centro, ognuno con la propria unicità e con la propria forma di autismo.  I ragazzi sono stati aiutati da una formazione specifica nell’Aut Academy, in collaborazione con una scuola alberghiera.

Sono 12 i dipendenti. 10 ragazzi autistici e 2 neurotipici, affiancati anche dai genitori, che fanno i volontari e lavorano anche in assenza dei figli. Tra loro Stefano Belisari, in arte Elio, papà di Nico e, dall’anno scorso, socio di PizzAut.

- Advertisement -

Un successo di inclusione sociale, al punto che ci sono liste d’attesa per prenotare un tavolo e che oggi inaugura a Monza il suo secondo locale con un ospite d’eccezione: sarà il presidente della Repubblica Sergio Mattarella a tagliare il nastro alle 11.

La scelta del giorno non è casuale, oggi infatti è la giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo.

Il nuovo locale – nell’ex area Philips – si estenderà su una superficie di 1.100 metri quadrati di cui 222 saranno destinati agli spazi cucina, con cucina riservata per la preparazione dei piatti senza glutine. Saranno 350 i posti a sedere.

Come nella prima sede a Cassina De’ Pecchi, oltre ai forni speciali ci saranno tavoli, attrezzature e arredi tutti con caratteristiche studiate per facilitare il lavoro del personale autistico. I soffitti saranno insonorizzati e ci saranno accorgimenti illuminotecnici per evitare che luci possano dare fastidio ai lavoratori. PizzAut Monza- che aprirà al pubblico a fine mese-una volta a regime, potrà garantire lavoro e occupazione a 25 ragazzi autistici ed a 4 neurotipici. Ci saranno anche 2 alloggi dove i ragazzi potranno sperimentare anche l’esperienza dell’autonomia abitativa. 

Tanti i progetti ancora in divenire . Intanto, dallo scorso marzo Pizzaut ha anche il suo Jingle: Danone ha infatti donato al progetto il motivetto di Danette (e una elargizione in denaro) che è stato riadattato in un video musicale. Obiettivo della collaborazione è far crescere ancora di più PizzAut e il suo messaggio di inclusione.

Questo il video del nuovo Jingle:

NEWS

Articoli recenti

[wpp stats_views=0]