HomeEditoriali“What a Wonderful World”, la musica come strumento di educazione e speranza...

“What a Wonderful World”, la musica come strumento di educazione e speranza per il futuro

Si chiama “What a Wonderful World”, la canzone creata da Playing for Change. Nel video bambini da tutto il mondo cantano in coro trasmettendo insieme un chiaro messaggio di fiducia.

In un drammatico momento in cui siamo tutti spaventati dalla possibilità che si verifichi una catastrofica guerra, è opportuno ricordarci quanto sia bello il mondo che rischia di essere distrutto per l’incomprensione tra nazioni e l’incapacità di trattare per far terminare una guerra invece di farla prolungare, come Papa Francesco continua a sostenere con i Suoi richiami e la Sua preghiera.

Per questo vogliamo ricordare la canzone “What A Wonderful World” in cui nonno Elliott canta insieme ai cori di bambini di tutto il mondo. In questi tempi difficili i bambini e la musica ci portano la speranza per un futuro migliore.

- Advertisement -

https://www.playingforchange.com/videos/what-a-wonderful-world-song-around-the-world

Si tratta di una produzione di Playing for Change, la Fondazione che ha come obiettivo principale  quello di registrare e filmare i musicisti che si esibiscono nei loro ambienti naturali e combinare i loro talenti e la loro cultura esprimendo appieno la propria diversità.

Fino ad oggi, sono stati prodotti quasi 400 video, registrati oltre 1.400 musicisti in più di 60 paesi e toccato il cuore di oltre 2 miliardi di spettatori.

Il video di What a Wonderful Word è interessante anche dal punto di vista della Responsabilità Sociale: infatti è stato realizzato in collaborazione con i negozi di abbigliamento per bambini Okaidi. Okaidi ha disegnato una linea speciale di T-Shirt PFC che sono state vendute in oltre 700 negozi Okaidi in tutto il mondo durante le vacanze invernali. Okaidi ha impegnato 1 euro per ogni maglietta venduta per sostenere i musicisti del PFC e i programmi di educazione musicale della Fondazione PFC

Anche grazie a iniziative come questa il progetto di Playing for Change può continuare il suo percorso intorno al mondo.

www.playingforchange.org

NEWS

Articoli recenti